top of page

Assegno unico, corsa al rinnovo dell’Isee

Senza Dsu entro febbraio 5,3 milioni di nuclei torneranno all’importo base


Avviata la corsa all'aggiornamento dell'Isee per 5,3 milioni di famiglie beneficiarie di un unico assegno universale.

Hanno tempo fino al 28 febbraio per inviare all'INPS la Dsu (Dichiarazione Sostitutiva Unica) e ottenere l'aggiornamento dell'indicatore, altrimenti pagheranno solo un importo minimo di 50 euro a figlio da marzo in poi. Ma le famiglie hanno tempo fino al 30 giugno per rinnovare e reclamare quanto dovuto. Chi però non vuole perdere un mese per l'aggiunta di assegni deve rinnovare l'ISEE il prima possibile.

Degli oltre 8,4 milioni di bambini, il 18,8% ha percepito l'assegno minimo perché non ha dimostrato l'Isee nel 2022.

Parallelamente, con la Legge di Bilancio, sono stati previsti alcuni aumenti per le famiglie con molti figli e per le famiglie con più di tre figli, di cui uno di età compresa tra uno e tre anni. La quota maggiorata verrà pagata, con morosità a partire da febbraio.

Comments