top of page

Antiriciclaggio: Banca d'Italia apporta modifiche alle disposizioni AML


Con provvedimento dello scorso 1° agosto Banca d'Italia ha apportato alcune modifiche alle Disposizioni AML, che entreranno in vigore a partire dal prossimo 14 novembre, per consentire l'attuazione degli orientamenti pubblicati dall'Autorità Bancaria Europea nel giugno 2022, volti ad armonizzare a livello europeo l'assetto di governance e dei controlli interni antiriciclaggio. Il provvedimento introduce alcune rilevanti novità che andranno a incidere sulla governace e sulla compliance antiriclaggio degli intermediari soggetti alla vigilanza dell'Autorità, comportando impatti significativi sugli assetti organizzativi dettati dalla Parte Seconda delle Disposizioni, sull'organizzazione della funzione antiriciclaggio, sull'esternalizzazione e sulla disciplina dei gruppi. I Destinatari, alla luce delle recenti modifiche, dovranno valutare l'adeguamento delle proprie policy ed eventuali interventi di carattere organizzativo sui presidi antiriciclaggio.

Con le nuove Disposizione viene introdotta la figura dell'sponente responsabile per l'antiriciclaggio ("Esponente Responsabile AML" o "Esponente"), figura che dovrà fungere da punto di contatto tra il responsabile della funzione antiriciclaggio e gli organi aziendali. Al consiglio di amministrazione, invece, viene attribuito espressamente il compito di valutare con cadenza annuale l'attività della funzione antiriciclaggio e l'adeguatezza delle risorse umane e tecniche ad essa assegnata. Sarà tenuto inoltre ad esaminare le proposte di interventi organizzativi e procedurali presentate dal Responsabile Antiriclaggio.

Tra le novità di maggior rilievo, rientra sicuramente la necessità di assicurare la continuità operativa della funzione antiriciclaggio, individuando soluzioni organizzative per i casi di assenza del responsabile, quali la nomina di un sostituto. Il Provvedimento ha introdotto, infine, importanti novità che riguardano la disciplina antiriciclaggio dei gruppi: l'introduzione della figura dell'esponente responsabile per l'antiriciclaggio a livello gruppo ("Esponente Responsabile AML di Groppo" e quella del responsabile della funzione antiriciclaggio di gruppo "Responsabile Antiriclaggio di Gruppo").

Opmerkingen