top of page
  • Immagine del redattoreLuca Baj

Allarme librerie: oltre il 90% in crisi

E’ allarme per le librerie italiane. A comunicarlo è il primo Osservatorio Ali Confcommercio sulle librerie in Italia presentato oggi 30 giugno e che indaga un settore da 3.670 esercizi e oltre 11 mila occupati. Secondo l’indagine, a partire dalla fine dell’emergenza sanitaria, “oltre il 90% delle librerie italiane ha segnalato un peggioramento dell'andamento economico della propria attività a causa dello scoppio della pandemia e oltre l'84% è in difficoltà nel riuscire a fare fronte al proprio fabbisogno finanziario come pagare i propri dipendenti, provvedere a bollette e affitti, sostenere gli oneri contributivi e fiscali. Se non riceveranno credito a fondo perduto saranno a rischio moltissimi esercizi e tanti posti di lavoro”.

Comments