top of page
  • Immagine del redattoreLuca Baj

Utile in salita per ArcelorMittal


Il colosso industriale mondiale dell'acciaio, con un fatturato che supera i 50 miliardi di euro e circa 200.000 dipendenti chiude il secondo trimestre con un utile netto di 1,9 miliardi di dollari, in crescita del 56% rispetto allo stesso periodo di un anno fa. Nel trimestre, i ricavi sono saliti da 17,2 a 19,9 miliardi e il debito netto è sceso a 10,5 miliardi rispetto agli 11,1 di fine marzo 2018. ArcelorMittal punta ad acquisire Ilva e farlo diventare il fornitore italiano leader dell' acciaio, una decisione spostata al 15 settembre a seguito delle trattative in corso con il Governo.