top of page
  • Immagine del redattoreLuca Baj

Segnali distensivi dal Governo per la presenza nell’area euro


Il ministro per l’Economia Giovanni Tria precisa che la linea del governo relativamente all'euro non è in discussione. La nota arriva a margine di una riunione in Lussemburgo anche per rassicurare i mercati dopo una mattinata di tensione della borsa di Milano che ha chiuso in negativo al -1,4% rispetto a tutta l’eurozona. Un momento particolare che ha visto salire lo spread a 10 anni a 237 punti per poi scendere a 229.